DIPENDE DA TE

Sembra più facile pensare che tutti i problemi possano risolversi da soli, come per magia.

Eppure, non funziona proprio così, quindi vi sveliamo un segreto:

dipende da voi.

Bisogna prendere in mano le redini della propria vita.

La felicità non è qualcosa di pronto all’uso. Proviene dalle nostre azioni.
-Dalai Lama-

Nella filosofia buddista esiste un termine la cui descrizione potrebbe riempire centinaia di pagine, ma che in poche parole altro non è che la Legge di causa ed effetto, o, in una parola, il Karma. Secondo il Karma, “chi semina vento raccoglie tempesta” e chi semina bene, raccoglierà i frutti.


E cosa ha in comune il karma con i cambiamenti nella nostra vita?
Molto semplice. Tutti coloro che vogliono un cambiamento, devono iniziare ad agire. Nessuna forza esterna verrà in loro soccorso.

Tutta l’energia che impiegate per sognare una vita migliore potete investirla nell’inizio di un nuovo percorso, nel prendere in mano le redini della vostra vita. Perché il nuovo percorso non dipende da niente e nessuno, se non da voi stessi. Se iniziate a piantare i semi del cambiamento, raccoglierete proprio questo.
Il cambiamento costa fatica, richiede sforzi che non tutti sono disposti a fare.

Non possiamo, quindi, pretendere che la nostra vita cambi senza modificare niente nella nostra quotidianità. Per diversi anni abbiamo agito in un certo modo e che ciò ci ha indotti ad adottare modelli di condotta diventati nel tempo parte integrante di noi stessi.

Cosa vogliamo dire con questo?

Che tendiamo a risolvere i nostri problemi sempre seguendo lo stesso schema mentale, nonostante spesso ci rendiamo conto che non è il modo giusto per trovare una soluzione.
Vi è mai capitato di avere un compagno di classe che nonostante trascorresse interi pomeriggi sui libri, sia stato bocciato? La maggior parte di noi conosce persone che utilizzano sempre lo stesso schema risolutivo, nonostante i risultati non siano positivi. Le loro convinzioni si fondano sul fatto che non si sono impegnati abbastanza, ma il problema è alla base. Se pur avendo studiato, venite bocciati, quale può essere il problema se non il metodo di studio? È proprio su questo che dobbiamo lavorare: cambiare l’approccio e il metodo attraverso cui vogliamo raggiungere i nostri risultati.

Post Correlati

Lascia un commento